Progetto interdisciplinare in lingua straniera C.L.I.L.

Per potenziare il plurilinguismo, nell’ottica dell’europeismo linguistico e culturale, l’Istituto, con la metodologia C.L.I.L. (Content Language Integrated Learning), intende trovare nuove soluzioni all’insegnamento delle lingue, nella convinzione che l’uso veicolare della Lingua 2 (L2) per l’insegnamento di un’altra disciplina crei le condizioni per un miglior apprendimento della lingua stessa. Il progetto, quindi, si affianca all’insegnamento linguistico tradizionale per ottimizzare l’acquisizione della seconda lingua.

Metodologia

  • Metodologia della ricerca-azione
  • Brainstorming
  • Problematizzazione e confronto tra docenti di ambiti disciplinari diversi
  • Laboratorio multimediale, biblioteca, pc portatile, internet, materiale cartaceo (libri, riviste specializzate, monografie, dizionari specialistici, analisi degli autori e delle opere da trattare in versione originale ed in traduzione), film
  • Viaggio in Paesi anglofoni per favorire e potenziare le quattro abilità linguistiche (speaking, listening, reading, writing), accrescere la motivazione allo studio e contribuire al conseguimento delle altre finalità e degli altri obiettivi del progetto.

 

Tipologia di attività

  • Lezione frontale
  • Attività di gruppo – cooperative learning
  • Attività di coppia / gruppo
  • di laboratorio

 

Destinatari

Gruppi paralleli delle classi terze, quarte e quinte dell’Istituto

Tempi

Numero degli incontri: a discrezione del docente di d.n.l.

Durata degli incontri: 1 ora ad incontro

Spazi

  • Aule
  • Laboratorio linguistico